I carbocationi

Se il carbonio ha elettronegatività media, perché è più facile che si formi un carbocatione che un carboanione?

Innanzitutto precisiamo che gli alcani non sono reattivi, ma lo sono gli alcheni e gli alchini, perché i legami pigreco rendono la molecola elettrofila.

Da questi idrocarburi possono scaturire i carbocationi, che sono più stabili dei carboanioni, per risonanza (legami multipli coniugati) e per effetto induttivo elettron-donatore dei radicali carboniosi (gruppi alchilici).

Allo stesso modo anche i radicali hanno stessa scala di stabilità terz > sec > pri e il motivo è sempre che l’elettrone si “disperde” su 3, 2, o 1 gruppo alchilico, rispettivamente,

Resta di fatto che se facciamo reagire un alchino terminale con sodioammide (base fortissima) si crea comunque un carbanione (acetiluro).

Pubblicato da Claudia Sorcini - Lezioni e traduzioni scientifiche e tecniche

With a Master's Degree in Engineering and a strong passion for languages, I love continuous learning and sharing knowledge.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: